venerdì 18 giugno 2010

Obama contro la BP


Con un tempismo da manuale, Obama prende in mano la situazione e per risolvere il problema della marea nera chiede 20 miliardi di dollari di acconto alla BRITISH PETROLEUM.
Non so come faranno dei soldi a salvare l'ecosistema danneggiato. Forse li useranno come carta assorbente con cui ripulire le coste?
Intanto, per "tamponare" il problema, quelli della BP stanno versando in mare milioni di litri di Corexit: un disperdente chimico altamente tossico ed inquinante che provoca ulteriori danni all'ambiente.


link d'approfondimento:
ecoblog
comeDonChisciotte
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...